Naming: che caratteristiche può avere?

La scorsa settimana abbiamo parlato di cos’è il naming nel nostro articolo “Come chiamare un vino: anche il naming è marketing.”. Oggi analizziamo le varie tipologie di naming perchè non ce n’è una soltanto, ma, come vedremo, il tipo di nome che si può dare alla propria azienda e ai propri vini può essere Continua a leggere

Come chiamare un vino: anche il naming è marketing.

Il “naming” è un termine anglosassone ormai entrato nel vocabolario dei markettari di tutto il mondo, ma cosa significa?

Il naming è il modo in cui si dà il nome, appunto, ad un prodotto, un servizio, insomma un business con dietro i concetti e le strategie di marketing. Nel settore vitivinicolo Continua a leggere

Vinitaly: la crescita esponenziale del vino made in Italy

Dal 9 al 12 Aprile 2017 si è svolta la fiera vitivinicola più importante nel nostro territorio: il Vinitaly.

La fiera, storicamente situata nel Veronese, ospita cantine e grandi marchi vinicoli di tutta Italia, suddividendoli nelle proprie regioni di appartenenza, così da identificarne le specifiche qualità dei prodotti.

Con più di 4.270 aziende espositrici da 30 paesi, Vinitaly si conferma non solo il più importante salone internazionale per il vino e i distillati, ma suprattutto anche momento di riflessione fondamentale per il settore vitivinicolo nazionale ed europeo. Infatti, quest’anno, il Vinitaly ha registrato presenze da record con più di Continua a leggere

Integrare la comunicazione online e offline: consigli per il successo

La maggior parte delle aziende, soprattutto nel business del vino, sono rimaste vincolate a un tipo di strategia unicamente offline, ovvero a strategie legate alla comunicazione diretta fuori dalla rete. Come abbiamo già parlato nei nostri articoli precedenti, la comunicazione attraverso un blog o dei social media sta assumendo una importanza crescente: per alcuni settori é già da alcuni anni fondamentale per raggiungere i propri clienti, e sempre di più acquista importanza nel settore alimentare, specialmente nel vino. Ma come unire il mondo offline a quello online? Continua a leggere

Il visual marketing e la sua importanza per le cantine italiane.

Il ruolo del social media marketing nelle aziende italiane di Food & Wine è ormai consolidato e, ogni giorno si cerca il modo migliore per promuovere i prodotti online. Il Web 2.0 offre infiniti strumenti per fare marketing online come i conosciutissimi, e utilizzati a livello mondiale social networks, Facebook, Twitter, Google plus ed Instagram.

Si sa, le tecniche di marketing che si possono utilizzare attraverso le piattaforme social sono moltissime, ma oggi parleremo di una in particolare: il visual marketing. La definizione data da MarketingEditoriale.com dice che per visual marketing s’intende quel comparto del marketing che studia l’interazione tra un prodotto e la sua contestualizzazione visuale. Continua a leggere

Il blog: un ponte di comunicazione tra impresa e clienti

vino-y-social-media.jpg

Come abbiamo già analizzato in precedenza, la presenza online per un’azienda di vino diventa ogni giorno più importante. Ma che tipo di presenza possiamo creare quando entriamo nel mondo online?

Tra gli esempi già citati, possiamo aprire una piattaforma e-commerce o entrare nel mondo social network con innumerevoli potenzialità, spesso che richiedono pazienza e tempo, ma anche conoscenza e studi: l’improvvisazione infatti non paga mai. Spesso però questo non basta. Questo tipo di piattaforme necessitano

Continua a leggere

Il rapporto qualità-prezzo dei vini italiani: ecco come determinare i vini migliori

Il momento dell’acquisto di ogni tipo di prodotto porta inevitabilmente a considerare i vari attributi del prodotto stesso. In particolare, si sa, l’attenzione del consumatore si focalizza sul rapporto che esiste tra prezzo e qualità. Troppo spesso però non si riesce bene a calcolarne l’esatta proporzione. Ecco quindi che cerchiamo di approfondire un po’ questo argomento.

Che cosa significa qualità? “Qualità è il grado in cui un insieme di caratteristiche intrinseche soddisfano i requisiti”, secondo la definizione data dalla norma ISO 9000 del 2005. Per quanto riguarda il vino, queste caratteristiche sono probabilmente ben capite solo dai più esperti.

Ma cerchiamo di dare una panoramica generale senza entrare troppo nei piccoli dettagli. Continua a leggere

A carnevale ogni vino vale?

carnevale_veneziaA quanto pare sì! A carnevale ogni vino vale.

Infatti, sbirciando tra i vari social dei marchi più famosi della nostra zona abbiamo notato che questa festa è stata un po’ presa “sottogamba” dagli SMM – social media manager – del settore. Che sia poco importante come festività il carnevale? O magari ha un target molto più, anzi, troppo giovane? Certo, da sempre il carnevale è caratterizzato più dai cibi tipici che dai vini, e sono i bimbi e le famiglie i veri protagonisti dei festeggiamenti. E’ già un mese ormai che ci abbuffiamo di frittele, crostoli o galani e mille altre delizie che le pasticcerie ci offrono in questo periodo.

Eppure vi chiediamo: non avete mai bevuto un bicchiere di vino insieme a queste golosità? E quindi: le aziende vinicole stanno perdendo un’opportunità? Continua a leggere

Adwords: serve per promuovere il vino?

adwords-1

Vi siete mai chiesti come aiutare il vostro blog, o sito, o piattaforma e-commerce a ottenere una maggiore visibilità nei motori di ricerca? Per rispondere a questa domanda vi sono due materie principali, complementari ma ben distinte, che aiutano a promuovere il nostro sito all’interno del Web, definite SEO (Search Engine Optimization) e SEM (Search Engine Marketing). Continua a leggere