Simone Roveda: la scalata verso il successo

Che ruolo hanno gli influencer nel settore del vino? Qual è il social che utilizzano di più? Come si svilupperà questo settore nel web?

Nella nostra precedente intervista abbiamo sentito il parere e la storia di Eleonora Galimberti, una wine influencer che attraverso la passione per il vino ha fondato Enogallery ed il blog Enozioni.
Oggi vi presentiamo invece il punto di vista di Simone Roveda, che con Winery Lovers è il quarto instagrammer mondiale nel settore vino. Come ha fatto a raggiungere questa posizione?
Glielo abbiamo chiesto nella nostra intervista!

Continua a leggere

Qualità o quantità? L’ossessione dei “Mi Piace”

Si sa, nella vita i numeri sono importanti. Ma quanto contano i numeri nella vita social di un business? Oggi parliamo di quei numeretti che variano in continuazione e che talvolta non si è in grado di spiegarne il perché: i mi piace. Dai cuoricini di Instagram alle reaction emoji di Facebook, ci sono molti modi per esprimere se una pagina social e il suo contenuto ti interessa. Continua a leggere

I millennials negli USA

alondra-olivas-24214

In Italia le visite in cantina sono un must del turismo del vino, che va degustato se si cercano sapori esclusivi o se si è appassionati e curiosi. Molte cantine aprono le porte a vecchi e nuovi consumatori, sia per semplici degustazioni che per pranzi in cantina; in questo caso, ad ogni piatto si cerca di abbinare il proprio vino, ovvamente, in modo tale da far assaporare tutto il suo aroma agli appassionati e renderlo così ancora più piacevole.
Oltre alla cantina aperta e alla partecipazione ad eventi enogastronomici, è possibile Continua a leggere

Ferrari Trento: storia, tradizione e innovazione

Il mito Ferrari nasce nel 1902 da Giulio Ferrari e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. Ferrari inizia a produrre un vino esclusivo, di qualità e riservato ai pochi. Solo nel 1952, Bruno Lunelli, proprietario di un’enoteca e poi successore di Giulio Ferrari, decide di aumentare la produzione di questo vino, ma senza mai scendere a compromessi con la qualità. Ora l’azienda è gestita dalla terza generazione della famiglia Lunelli ed ha obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.

Nel nostro articolo vogliamo presentarvi proprio la comunicazione social di questo vino rinomato, che riesce davvero a Continua a leggere