Simone Roveda, un italiano il quarto instagrammer mondiale nel mondo del vino

Avete letto l’articolo della scorsa settimana? Era l’inizio di questa intervista dove continuiamo a sentire la voce di Winery Lovers, Simone Roveda, quarto instagrammer mondiale nel settore vino. Oggi risponderà ad altre domande interessanti riguardo il mondo dei social network e la figura dell’influencer!

Quanto importante è la figura dell’influencer nell’acquisto di un vino?
Partiamo dal presupposto che siamo tutti influencer perché tutti diamo consigli, feedback o una nostra opinione che “influenza” le scelte di altri. Ciò che distingue gli influencer più rinomati da tutti gli altri è la reputazione che si sono fatti, in questo caso nel web. Ciò che aiuta a crearsi una buona reputazione sono trasparenza, competenza e senso di responsabilità, qualità di cui parlavamo prima.

Continua a leggere

Gik: il vino blu è tendenza o non solo?

Gik, questo il nome dato al vino blu creato nel 2016 da una start-up spagnola e ricercato dai giovani in (quasi) tutto il mondo. Persino l’Associazione Italiana Sommelier ne ha parlato in uno dei suoi articoli (link) in cui scrive che, Continua a leggere

I millennials negli USA

alondra-olivas-24214

In Italia le visite in cantina sono un must del turismo del vino, che va degustato se si cercano sapori esclusivi o se si è appassionati e curiosi. Molte cantine aprono le porte a vecchi e nuovi consumatori, sia per semplici degustazioni che per pranzi in cantina; in questo caso, ad ogni piatto si cerca di abbinare il proprio vino, ovvamente, in modo tale da far assaporare tutto il suo aroma agli appassionati e renderlo così ancora più piacevole.
Oltre alla cantina aperta e alla partecipazione ad eventi enogastronomici, è possibile Continua a leggere

Come si conquista la Generazione Y?

julian-gentilezza-414681

Tanto si sente parlare della generazione Y, i Millennials perché rappresentano quella fetta di mercato su cui puntare al giorno d’oggi. In un nostro articolo, Chi sono i Millennials?  Perché sono importanti per le aziende italiane di vino?, abbiamo descritto le caratteristiche di questo gruppo di consumatori e le loro abitudini nell’acquisto.

Stando ad una ricerca dell’Advisium Group di Barcellona, entro il 2025 sarà proprio la generazione Y a contare per più del 50% nelle vendite di vino ad alcolici, ed è per questo motivo che i produttori devono cercare di conquistare gli appartenenti a questo gruppo. Continua a leggere

Chi sono i Millennials? Perché sono importanti per le aziende italiane di vino?

priscilla-du-preez-234138.jpg

Direttamente dagli USA arriva una nuova definizione di consumatori, i cosiddetti Millennials. Essi rappresentano la “generazione Y”, e comprendono tutti coloro che hanno dai 20 ai 35 anni. Il loro essere speciali sta nel fatto che questa fetta di mercato è composta dalla più popolata delle generazioni, e quindi conta per un’ampia percentuale di potenziali consumatori.

Quando si parla di questa generazione in rapporto con il vino Continua a leggere