Naming e Marketing: perché focalizzarsi su un nome che non sia basato solo sul Marketing

Quante volte vi siete chiesti come chiamare un vino, la vostra azienda o degli eventi che state organizzando? Questo tema lo abbiamo già affrontato, però oggi vogliamo darvi dei consigli per cui scegliere un nome che piaccia prima di tutto a voi! Nel nostro primo articolo abbiamo definito il naming come:

il modo in cui si dà il nome ad un prodotto, un servizio, ovvero un business con dietro i concetti e le strategie di marketing.

Naming e Marketing sembrano quindi un binomio fondamentale su cui si basa l’azienda, la sua storia e tutto il suo futuro. Ogni prodotto, evento e strategia di comunicazione verrà associato a un nome che trasformerà quella parola in Continua a leggere

I millennials negli USA

alondra-olivas-24214

In Italia le visite in cantina sono un must del turismo del vino che va degustato se si cercano sapori esclusivi o se si è appassionati e curiosi. Molte cantine aprono le porte a vecchi e nuovi consumatori, sia per semplici degustazioni che per pranzi in cantina; in questo caso, ad ogni piatto si cerca di abbinare il proprio vino, ovvamente, in modo tale da far assaporare tutto il suo aroma agli appassionati e renderlo così ancora più piacevole.
Oltre alla cantina aperta e alla partecipazione ad eventi enogastronomici, è possibile Continua a leggere

Naming: che caratteristiche può avere?

wood-cube-473703_960_720

La scorsa settimana abbiamo parlato di cos’è il naming nel nostro articolo “Come chiamare un vino: anche il naming è marketing.”. Oggi analizziamo le varie tipologie di naming perchè non ce n’è una soltanto, ma, come vedremo, il tipo di nome che si può dare alla propria azienda e ai propri vini può essere Continua a leggere

Sapete usare le campagne virali sui social anche per il mercato del vino?

7614002-red-water-splash-mappa-mondo-isolato-su-sfondo-bianco-archivio-fotografico

Cosa sono le campagne virali sui social? A cosa servono e come funzionano?

Chi utilizza spesso i social sa che la maggior parte dei contenuti che trova sul web è proposta da altri utenti attraverso la condivisione.

Le campagne virali online sono meccanismi di condivisione dei contenuti che le aziende usano per aumentare la propria visibilità online. Infatti, richiedono all’utente di creare e condividere con l’azienda dei contenuti creativi creati dal consumatore stesso: un tipico esempio è la pubblicazione di foto personali che ritraggono la persona quando usa il prodotto dell’azienda. Ecco perché la parola chiave di queste campagne è Continua a leggere