e-Commerce in Cina: Alibaba per il Made in Italy

Nel nostro precedente articolo (link) abbiamo parlato dell’andamento dell’e-Commerce in Italia, sottolineando come negli ultimi anni sia in forte crescita. Tuttavia, non si parla di un fenomeno circoscritto al territorio italiano, bensì di una crescita a livello globale.

A differenza di ciò che si potrebbe pensare, in testa al treno dell’e-commerce non troviamo né Stati Uniti, né Europa: è invece la Cina la capofila. Secondo i dati riportati da theHostingTalk.it, la spesa online effettuata dagli amici orientali è quasi il doppio rispetto a quella fatta in America: ben 419 miliardi di cinesi hanno deciso di comprare tramite un e-commerce generando una spesa di 672 miliardi di dollari. Sebbene questi dati siano già molto significativi, ci si aspettano dei tassi di crescita ancora in aumento. La tesi è sostenuta da eMarketer che afferma come le risorse a disposizione del popolo cinese siano ancora molte e prevede un incremento della spesa elettronica fino al 2019. Vi sono una serie di punti a favore di questa tesi, come il potere d’acquisto incrementato per gli individui della classe media, l’arrivo di una nuova Continua a leggere

Il mercato online del vino italiano: perchè avere il proprio e-commerce

Ormai il termine e-Commerce è entrato nel linguaggio quotidiano di moltissime persone le quali sfruttano sempre di più questa possibilità d’acquisto per i più svariati tipi di bene. Il temine fa riferimento a una forma di commercio e vendita di prodotti, o servizi, attraverso piattaforme che si trovano online.

Guardando allo scenario generale del commercio elettronico in Italia, questo è in forte crescita. Infatti, secondo Rapporto e-Commerce (B2C) dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, durante il corso del 2015, questa tendenza di commercio ha registrato un valore di 16,6€ Mld, in crescita del 16% rispetto al 2014. Una sostanziosa detta di questo valore è associata proprio all’ambito del Food, nel quale il sub comparto vino registra circa 24€ Mln (ecommerce_vino_svinando_def) . “Oggi l’acquisto di cibi e bevande, vino compreso, è uno dei settori più dinamici nel panorama dell’eCommerce B2c italiano” afferma Riccardo Mangiaracina, Direttore dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm -Politecnico di Milano. Continua a leggere

I migliori vini (e pagine social) nel 2016 – ed il Capodanno con il botto!

vino-capodanno-con-il-botto

Best Italian Wine Awards

Anche il 2016 è andato e come ogni anno si tirano le somme. Dalla competizione Best Italian Wine Awards sono emerse molte “sorprese”: molti nuovi ingressi rispetto all’anno scorso e questo mostra una forte crescita del mercato in Italia. Come sempre molte cantine piemontesi e toscane, poche cantine meridionali, ma sorprende l’Alto Adige con un gran numero di cantine nella top 50 e altri premi conquistati. La competizione avviene con Continua a leggere

I social media in Cina

12-i-social-media-in-cina

Come descritto nel nostro articolo “Cina: sapete come la sua unicità la rende un mercato appetibile per il vino?“, la cultura ed il business in Cina sono molto diversi da quelli del mondo occidentale. Di conseguenza la pianificazione della strategia di digital marketing che un’azienda deve adottare in questo paese è diversa, come anche le piattaforme sono più diffuse ed il loro funzionamento. Il target di riferimento in questo è la generazione nata dopo gli anni 80, quelli che oggi hanno tra i 15 e i 35 anni. Quasi tutti (il 97%) sono in possesso di uno smartphone che controllano in media cento volte al giorno. Sempre connessi tra amicizie, attività e divertimenti, i Millenial hanno creato un vero boom dei consumi.

Il motore di ricerca che domina il mercato, con il 98% di penetrazione, è Continua a leggere

E quando la vendemmia finisce? Di cosa si parla?

shutterstock_193509293-e1442493695419-680x340

Nell’articolo precedente (link) abbiamo parlato di quanto importante sia la vendemmia, non solo per il business dell’anno successivo, ma anche per la visibilità dell’azienda nei social. E quando finisce la vendemmia di cosa si parla? Come si fa a rimanere attivi nel social network?
Seguendo le pagine di varie cantine abbiamo notato che è difficile trovare Continua a leggere

La vendemmia: un periodo importante anche nei social.

Grapes harvest

Perchè la vendemmia è un periodo importante? Ma soprattutto, perchè è importante parlarne?

“Il valore storico ed antropologico della vendemmia risale a tempi molto antichi e si è tramandato di generazione in generazione attraverso metodi di lavoro agricolo e tradizioni contadine, oltre che per l’importanza dei suoi aspetti culturali e tradizionali che caratterizzavano la vendemmia come evento annuale di lavoro e condivisione sociale nel territorio.” (cecchi.net)

Il momento della vendemmia può dipendere

Continua a leggere

Sapete usare le campagne virali sui social anche per il mercato del vino?

7614002-red-water-splash-mappa-mondo-isolato-su-sfondo-bianco-archivio-fotografico

Cosa sono le campagne virali sui social? A cosa servono e come funzionano?

Chi utilizza spesso i social sa che la maggior parte dei contenuti che trova sul web è proposta da altri utenti attraverso la condivisione.

Le campagne virali online sono meccanismi di condivisione dei contenuti che le aziende usano per aumentare la propria visibilità online. Infatti, richiedono all’utente di creare e condividere con l’azienda dei contenuti creativi creati dal consumatore stesso: un tipico esempio è la pubblicazione di foto personali che ritraggono la persona quando usa il prodotto dell’azienda. Ecco perché la parola chiave di queste campagne è Continua a leggere

Quanto è importante il digital marketing per le cantine di vino?

socialvinook-620x270

Questo weekend il team di Voce al Vino ha partecipato all’evento ShoWine – lo spettacolo del vino organizzato dall’Associazione Culturale Spotlight ed ExtreMind, a San Zenone degli Ezzelini. L’evento era dedicato alle cantine e ai produttori di vini bianchi, rossi e rosati di qualità del Triveneto. Qualità è infatti la parola chiave ripresa dall’organizzatore dell’evento il quale ha dichiarato: Continua a leggere

Sapete quanto il “web” conosce il vino?

Oggigiorno, e sempre di più anche in Italia, i cosiddetti inglesismi stanno entrando nel vocabolario di tutti i giorni. Sicuramente avrete sentito parole come: web, digital, marketing, food, blogging, social networks, brand, app, ecc. La lista è lunghissima, ma di certo non vogliamo annoiarvi. Perché questo tema è importante per la comunicazione ed il marketing di oggi? Continua a leggere