Foss Marai: innovare lo spumante italiano attraverso la comunicazione digitale

Foss Marai Spumante italiano

Oggi vogliamo raccontarvi la comunicazione che Foss Marai ha intrapreso attraverso la sua presenza digitale. Come descritto in un nostro articolo abbiamo eletto due principali vincitori a nostro parere che si sono distinti per una comunicazione efficace attraverso la loro presenza online. Foss Marai nasce innanzitutto come Continua a leggere

Ferrari Trento: storia, tradizione e innovazione

Il mito Ferrari nasce nel 1902 da Giulio Ferrari e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. Ferrari inizia a produrre un vino esclusivo, di qualità e riservato ai pochi. Solo nel 1952, Bruno Lunelli, proprietario di un’enoteca e poi successore di Giulio Ferrari, decide di aumentare la produzione di questo vino, ma senza mai scendere a compromessi con la qualità. Ora l’azienda è gestita dalla terza generazione della famiglia Lunelli ed ha obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.

Nel nostro articolo vogliamo presentarvi proprio la comunicazione social di questo vino rinomato, che riesce davvero a Continua a leggere

I migliori vini (e pagine social) nel 2016 – ed il Capodanno con il botto!

vino-capodanno-con-il-botto

Best Italian Wine Awards

Anche il 2016 è andato e come ogni anno si tirano le somme. Dalla competizione Best Italian Wine Awards sono emerse molte “sorprese”: molti nuovi ingressi rispetto all’anno scorso e questo mostra una forte crescita del mercato in Italia. Come sempre molte cantine piemontesi e toscane, poche cantine meridionali, ma sorprende l’Alto Adige con un gran numero di cantine nella top 50 e altri premi conquistati. La competizione avviene con Continua a leggere

Il Natale Italiano: vino e panettoni.

Decine e decine di tradizioni caratterizzano il periodo natalizio in Italia, ma c’è un prodotto che accomuna tutti, a partire dai piccoli paesini fino alle grandi città del nostro Paese: il panettone. Di origine milanese, il panettone è una tradizione gastronomica italiana che non fa mai sentire la sua mancanza nelle case italiane, ma non solo. Secondo una ricerca di Confartigianato, vi è stata una crescita esponenziale dell’expo dei prodotti gastronomici tipici del Natale in Italia, infatti “dall’inizio dell’anno, i nostri cugini d’Oltralpe hanno comprato 83,1 milioni di euro di dolci natalizi (pari al 21,8% del nostro export di questo tipo di prodotti). In Germania ne abbiamo esportato per 73,8 milioni (19,4% del totale esportato), mentre nel Regno Unito le nostre esportazioni di pasticceria per le feste di fine anno è pari a Continua a leggere

Going International. Come far trovare il vostro vino sotto l’albero di Natale?

whatsapp-image-2016-12-12-at-22-55-55-1

Nel mese di dicembre ci siamo concentrati sulla comunicazione. Inizialmente vi abbiamo suggerito i primi tre passi da compiere per creare una comunicazione “adatta” ai vostri utenti; successivamente siamo andati più in profondità analizzando l’importanza di trasmettere la tradizione, e quegli elementi della storia di un’azienda o di un settore, il vino nel nostro caso. Oggi parliamo di regali e di alberi di natale. Sì, perché il vostro vino non deve solo accompagnare i classici piatti della nostra tradizione. Può invece Continua a leggere

Il vin brûlé: come comunicare la tradizione?

vin brule

Il Natale è alle porte e le temperature si abbassano sempre di più. In questo periodo dell’anno si pensa solo a trovare un modo per riscaldarsi e stare in compagnia, divertendosi.

Cosa c’è di meglio di una buona bevanda calda? Ecco che oggi parliamo di una delle bevande più amate d’Europa e del Nord America, nella quale il vino fa da padrone, il vin brûlé. Questo, infatti, è composto da vino rosso, zucchero e spezie come la cannella, la scorza di arancia, l’anice stellato, i chiodi di garofano, il pepe nero così via.

Il vin brûlé fa parte della tradizione invernale da moltissimo tempo e viene generalmente preparato durante il periodo che va dell’Avvento, a dicembre fino a Carnevale. In questo lungo periodo di festività ci si riunisce nei mercatini paesani o davanti ad un caldo camino per bere del vin brûlé e stare in compagnia. Oltre al suo gusto e sapore inimitabile, questa bevanda ha numerose proprietà benefiche in quanto ha funzione riscaldante e Continua a leggere

Perché creare una strategia di comunicazione “adatta”?

blog5-870x490

Chiedetelo a chiunque, professionisti, giovani studenti di marketing, imprenditori affermati, ciò che vi diranno sulla promozione di un prodotto o servizio sarà sempre “bisogna creare una comunicazione adatta”. Giusto, ma adatta a cosa?
Continua a leggere

Perchè biologico? Come parlarne nei social?

img_-a4qiy2Abbiamo voluto analizzare la comunicazione del vino biologico nello specifico: è uguale o diversa da quella del vino “tradizionale”? Come decidere su che piattaforma essere presenti? Cosa aspettarsi dal social scelto? Queste sono solo alcune delle domande poste al signor Musaragno, proprietario della cantina che ci ha ospitato durante la festa di San Martino, Terra Musa. Continua a leggere

Perché Instagram è importante per la comunicazione digitale del vino?

an-instagram-photo-such-as-this-one

Instagram è uno dei social network più usati a livello mondiale. Alcuni numeri incoraggianti riguardo la popolarità di questo social network sono stati pubblicati dal Search Engine Journal, secondo il quale, ogni giorno, vengono pubblicate 40 milioni di fotografie e nello stesso tempo 7 milioni di utenti sono collegati alla piattaforma social. Si tratta quindi di uno strumento potente a livello mediatico e di impatto immediato sul pubblico.

Instagram è una piattaforma molto versatile che può essere adottata da qualsiasi genere di azienda e in particolar modo svolge un ruolo significativo nel Continua a leggere