Vino Vegan: una tendenza sempre più forte!

La filosofia vegana che tanto sta facendo discutere nel mondo del food, comincia a farsi sentire anche nel settore del vino, dove sempre più richieste vegan vengono raccolte nei negozi ed enoteche.

Apriamo una piccola parentesi su cosa si intende per “vegano”. In parole povere, in una dieta vegana, è vitato il consumo di cibi animali e dei loro derivati. Ma non solo, anche di ingredienti di origine animale utilizzati come additivi e coadiuvanti tecnologici.

Al contrario di quello che si potrebbe comunemente pensare, il vino non è necessariamente un alimento vegano. Infatti, nel vino sono quasi sempre presenti ingredienti di origine animale che fungono da coadiuvanti come uova e latticini. Da qualche anno, in generale, l’attenzione e l’interesse del consumatore nei confronti delle etichette e di ciò che ne viene denunciato è aumentata notevolmente. E questo soprattutto per quanto riguarda le tendenze considerate salutistiche nel mercato del cibo. Tutto ciò ha portato ad un trend che vuole sconfiggere gli ingredienti ottenuti dallo sfruttamento e dall’uccisione di animali, cercando quindi, con sempre più maggiore convinzione, il prodotto certificato vegan. Come anticipato prima, anche per quanto riguarda i vini in Italia questa sensibilità va crescendo. A tal proposito, esistono certificazioni per identificare il vino vegano, così da distinguerlo nettamente da quelli che al contrario non lo sono. Infatti, diversi marchi privati hanno deciso di identificarsi con l’etichetta vegan. Parliamo per lo più di marchi di associazioni o strutture private che vengono concessi a produttori così da poter comunicare in modo immediato la struttura cruelty-free del vino.

In particolare, da qualche tempo, è stata introdotta una certificazione ufficiale ICEA, che definisce il processo disciplinare secondo il quale un’azienda vinicola deve comportarsi se vuole produrre e dichiarare il suo vino come vegano. Anche alla fiera più importante del vino in Italia, il Vinitaly, cresce sempre più lo spazio dedicato ai vini vegan. Questo perché, in risposta alla domanda del mercato, sempre più aziende di produzione di vino hanno iniziato a sostituire i coadiuvanti di origine animale con quelli di origine vegetale e minerale per purificare chiarificare i loro vini.

Infine, che sposiate la filosofia vegana o che siate semplicemente curiosi, Vegolosi.it ci fornisce la lista di alcuni tra i maggiori produttori di vino vegano in Italia: Vegetariana Vegan® sono 10: Venturino Giancarlo in Piemonte, Agrobiologica San Giovanni, l’azienda vinicola Costadoro, Offida, società agricola Pievalta e Società agricola Ciù Ciù nella regione Marche, fattoria Casabianca e frantoio La Pieve in Toscana, Olearia Vinicola Orsogna in Abruzzo e Perlage S.r.l. in Veneto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...