Come promuovere un evento online? Parliamo di “Calici in Villa”

Lo scorso weekend si è svolta l’ottava edizione di Calici in Villa, presso il parco storico di villa Cappello detta “Imperiale” a Galliera Veneta. Questo evento, seppur alle prime edizioni, riscontra moltissimi consensi da parte del pubblico che è sempre accorso alla manifestazione in gran numero. Si tratta di un evento nato dalla volontà di un gruppo di amici di unire la passione per l’arte vitivinicola e il desiderio di valorizzare lo splendido parco del proprio paese. La manifestazione è quindi diventata un’occasione imperdibile per chi vuole conoscere e apprezzare prestigiose cantine.  Viene infatti data la possibilità di degustare una serie di vini messi a disposizione da numerosissime cantine e aziende vitivinicole italiane. Il successo di Calici in Villa è evidente con persone, sia adulti che giovani, che decidono di mettersi in macchina e farsi un bel po’ di chilometri per immergersi nella magica atmosfera di queste giornate.

Stiamo parlando di un evento all’avanguardia, divertente e di gran riscontro. E come promuovere al meglio un evento, se non online?

Tramite gli strumenti digitali di promozione è infatti possibile raggiungere dei target che con la sola comunicazione offline sarebbe impossibile. Tuttavia non perdiamo di vista il punto focale: promuovere online significa valorizzare al meglio qualcosa che succede offline. Si ha quindi bisogno di una catena di azioni ben pensate e strutturate, che siano anche misurabili, cosi da coinvolgere il più possibile il pubblico. Il primo passo è quindi quello di decidere la strategia da attuare in base agli obiettivi prefissati. Scegliere i canali da utilizzare ed i contenuti da inserire.

fb

La rete sei social network rispecchia alla ciò di cui si ha bisogno per gestire al meglio un evento online, in tutte le sue fasi.                                         Parliamo del social sicuramente più utilizzato in questi casi: Facebook. La pagina ufficiale dell’evento, facile da creare, deve raccogliere tutte le informazioni base che devono essere corrette e precise.

Tramite questa pagina è possibile avere un’idea approssimativa del numero dei partecipanti ma non solo, il pubblico può interagire con l’organizzazione. Quest’ultima inoltre ha la possibilità di raggiungere tutti gli interessati all’evento con aggiornamenti, prestando sempre attenzione ai contenuti che si pubblicano che devono essere interessati e avere chiari riferimenti all’evento stesso.

Non solo il pre è importante. Oggigiorno il durante e il post evento sono significativi più che mai. Twitter ad esempio dà la possibilità di ideare l’hashtag dedicato all’evento che può essere diffuso anche attraverso gli altri canali social, come ad esempio Instagram, e che può essere utilizzato nel live tweeting. Durante e dopo l’evento grazie all’hashtag si può accedere velocemente ai feedback e ai contenuti generati dagli utenti che hanno partecipato attivamente alla manifestazione.

Se invece ci concentriamo sul post-evento, il ruolo dei social network è altrettanto rilevante. La performance in termini numerici si può ottenere dai dati che includono le visualizzazioni, i like alla pagina, la copertura e le interazioni con i post

Detto tutto ciò, valorizzare un evento online tramite i social è un progetto che può avere successo se si canalizza la propria attenzione su un’organizzazione ben strutturata, se si usano i giusti canali e contenuti.