Come si conquista la Generazione Y?

original

Tanto si sente parlare della generazione Y, i Millennials perché rappresentano quella fetta di mercato su cui puntare al giorno d’oggi. In un nostro articolo, Chi sono i Millennials?  Perché sono importanti per le aziende italiane di vino?, abbiamo descritto le caratteristiche di questo gruppo di consumatori e le loro abitudini nell’acquisto.

Stando ad una ricerca dell’Advisium Group di Barcellona, entro il 2025 sarà proprio la generazione Y a contare per più del 50% nelle vendite di vino ad alcolici, ed è per questo motivo che i produttori devono cercare di conquistare gli appartenenti a questo gruppo.

Ma come fare? Una delle caratteristiche più interessanti dei Millennials, nati tra i primi anni ‘80 e i primi anni 2000, è il loro comportamento durante il cosiddetto “customer journey”. Essi infatti non si comportano in modo tradizionale, sono meno fedeli al marchio di per sé e si informano riguardo l’acquisto tramite strumenti digitali, attraverso il web. Questo sottolinea in prima fila l’imponenza del digitale e della presenza online da parte dei produttori e venditori di vino italiano: è importante essere presenti dove e quando il consumatore, in questo caso il Millennial, cerca. Infatti, questa generazione considera il vino come elemento di lifestyle e non vuole trovarsi impreparata quindi va alla ricerca di più informazioni possibili per poter selezionare il vino più adatto.

Denis Pantini, responsabile di Wine Monitor di Nomisma, in un’intervista a Pambianconews ha affermato “Questa generazione ha un approccio all’acquisto di vino nettamente differente da quella che tradizionalmente ne ha sostenuto i consumi ovvero i baby-boomers: maggiore attenzione all’innovazione, alla sostenibilità, alla creatività, tutti fattori spesso legati al packaging e per i quali ancora molte imprese italiane non ne hanno colto la strategicità a fini di mercato”.

Vi diamo quindi alcuni suggerimenti per “fare colpo” sui giovani consumatori di vino: bisogna sempre puntare in alto soprattutto sulla qualità, in quanto è considerata una caratteristica più importante rispetto al prezzo. Inoltre, bisogna prestare attenzione alla sostenibilità, dato significativo visti i trend di consumo alimentare volti al biologico e alla sostenibilità dell’ambiente e delle persone. Un altro punto per conquistare i Millennials è essere in grado di regalargli un’esperienza: questi infatti vogliono essere coinvolti, poter sperimentare sulla loro pelle e sentirsi parte di qualcosa, così da sentirsi unici e originali.

Siate quindi in grado di farvi riconoscere, studiando e stando ben attenti ai contenuti che si trasmettono nell’advertising online e non. Siate attivi sul lato digital, perche è proprio lì che potete farvi trovare, giocare le vostre mosse migliori per trovare dei nuovi e fedeli consumatori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...