Integrare la comunicazione online e offline: consigli per il successo

La maggior parte delle aziende, soprattutto nel business del vino, sono rimaste vincolate a un tipo di strategia unicamente offline, ovvero a strategie legate alla comunicazione diretta fuori dalla rete. Come abbiamo già parlato nei nostri articoli precedenti, la comunicazione attraverso un blog o dei social media sta assumendo una importanza crescente: per alcuni settori é già da alcuni anni fondamentale per raggiungere i propri clienti, e sempre di più acquista importanza nel settore alimentare, specialmente nel vino. Ma come unire il mondo offline a quello online? Con l’articolo di oggi iniziamo a parlare d’integrazione, ovvero di unire questi due metodi differenti all’interno della stessa azienda risultando efficaci ed efficienti.

In settori in cui il prodotto e la sua qualità sono l’elemento principale sicuramente la comunicazione offline, quindi attraverso i metodi più canonici da noi tutti conosciuti, é fondamentale e mantiene un ruolo di principale importanza. Quando parliamo, infatti, di prodotti alimentari come il vino la parte dell’assaggio é il primo fattore su cui la nostra azienda é valutata.

L’online ha un ruolo di esaltare le caratteristiche dei nostri prodotti e di farle conoscere al meglio. Non solo, anche di far conoscere noi stessi e la nostra storia, approfondendo quindi le pratiche di storytelling. Tuttavia, é importante ricordare che entrambi gli ambiti di marketing offline e online sono importanti e meritano uno studio approfondito. É impensabile associare un’azienda produttrice di vino senza una promozione diretta fuori dalla rete. Il nostro consiglio quindi é di integrare questi due mondi sempre di più attraverso i principi della coerenza e reciprocità.

La coerenza indica la necessità di comunicare i nostri valori e prodotti mantenendo la stessa identità. Invece per reciprocità intendiamo l’aiuto e la comunicazione continua che dev’esserci tra questi due mondi. Uno completa l’altro, e lo aiuta.

Come integrare online e offline?

Mantieni una regola visiva e un metodo di comunicazione unico. É indispensabile che la vostra identità sia sempre evidente e costante tra i diversi canali di comunicazione. Dite sempre chi siete, come lavorate e cosa vi contraddistingue nello stesso modo, sia a livello visivo che mostrando sempre lo stesso lato di voi stessi. É importante infatti non confondere il consumatore, ma dargli la certezza di avere sempre la stessa azienda davanti.

Massimizza la loro efficacia rendendo alcuni servizi online complementari all’offline. Il mondo del Web non é importante solo per avere una presenza “perché lo fanno tutti”. Invece, serve per sottolineare alcuni aspetti ed evidenziarne altri che probabilmente non potrebbero essere trasmessi in una maniera efficace e chiara come attraverso i social media o un blog.

Sii raggiungibile facilmente online e dai delle risposte anche offline. La rete offre opportunità uniche per raggiungere i propri clienti, iniziare a distanza un dialogo con loro e rispondere ai loro bisogni. Inoltre, aiuta a monitorare la rete riguardo tutto quello che si pensa sulla vostra azienda. Le risposte tuttavia devono essere date anche via offline con cambiamenti importanti per incontrare le esigenze dei vostri consumatori. In questo modo li farete sentire ascoltati ma anche capiti ed aiutati.

Utilizza i dati online per sviluppare nuove strategie. Una presenza sul Web garantisce la possibilità di raccogliere molti più dati sui propri visitatori rispetto ai tradizionali metodi di marketing offline. Avere più dati significa poter creare nuove strategie di comunicazione “personalizzate” sui nostri consumatori.

I vantaggi elencati sono molteplici, così come i metodi per raggiungere un buon livello d’integrazione che darà un valore maggiore al cliente finale. Riuscire a integrare offline e online rimane una sfida complessa per molte aziende e richiedere tempo e studio.  Tuttavia, i vantaggi che essa comporta sono evidenti e necessari per competere in mercati già maturi.

2 thoughts on “Integrare la comunicazione online e offline: consigli per il successo

  1. Pingback: Fortuna? No, strategia! | Voce al Vino

  2. Pingback: Storytelling: fenomeno recente…o no? | Voce al Vino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...