Il visual marketing e la sua importanza per le cantine italiane.

Il ruolo del social media marketing nelle aziende italiane di Food & Wine è ormai consolidato e, ogni giorno si cerca il modo migliore per promuovere i prodotti online. Il Web 2.0 offre infiniti strumenti per fare marketing online come i conosciutissimi, e utilizzati a livello mondiale social networks, Facebook, Twitter, Google plus ed Instagram.

Si sa, le tecniche di marketing che si possono utilizzare attraverso le piattaforme social sono moltissime, ma oggi parleremo di una in particolare: il visual marketing. La definizione data da MarketingEditoriale.com dice che per visual marketing s’intende quel comparto del marketing che studia l’interazione tra un prodotto e la sua contestualizzazione visuale.

Ecco che la creazione e condivisione si contenuti visual assume un ruolo chiave nell’attirare l’attenzione e consenso del consumatore. Come avevamo già detto nel nostro articolo Perche Instagram è importante per la comunicazione del vino?, i video e le immagini sono fondamentali sempre, su ogni piattaforma online, perché catturano l’attenzione del lettore distratto e lo portano a scendere nei dettagli del prodotto e del brand. In questo senso viene a crearsi un rapporto tra l’osservatore e ciò che vede, mettendo la psicologia dell’immagine al servizio del marketing. Non a caso gli elementi di forza del visual marketing sono: la percezione, l’attrazione, il dettaglio, la persuasione e così via.

La domanda, a questo punto, sorge spontanea: come ottimizzare la strategia di visual marketing per la propria attività e in particolare per la propria cantina?

Il food deve raccontare la storia del prodotto, la terra da dove le materie prime sono ricavate, la manodopera e tutti quegli ingredienti che caratterizzano il made in Italy. Creano quindi dei contenuti che ci rappresentino al meglio siamo dunque in grado di coinvolgere l’osservatore e guadagnarci la sua attenzione. Di conseguenza, allo stesso modo, bisogna gestire le interazioni che nascono dalle pubblicazioni. Le immagini, infatti, hanno un potere comunicativo che talvolta supera il racconto scritto, sono esse stesse in grado di narrare una storia senza il bisogno di metterla nero su bianco. Sono in grado, attraverso luci, colori, personaggi, ambienti e così via, di far emergere e trasmettere i valori di un’azienda.

Bisogna pero essere consci che la cosa più importante è la qualità non la quantità: non serve essere presenti ovunque, ma solo sui canali che si è in grado di gestire al meglio modo possibile.

One thought on “Il visual marketing e la sua importanza per le cantine italiane.

  1. Pingback: Fortuna? No, strategia! | Voce al Vino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...